facebook
instagram
telegram
whatsapp
phone

328 90 23 750

SEI INTERESSATO? CONTATTACI PER TELEFONO O SU WHATSAPP PER UNA CONSULENZA GRATUITA, OPPURE COMPILA IL MODULO "CONTATTACI" .

risorsa 112

whatsapp
phone

328 90 23 750


whatsapp
phone

whatsapp
phone

Bando ISI INAIL 2022

2023-02-21 18:54

CF Business & Consulenze

Bandi Nazionali, Agricoltura, Regione Calabria, investimento, Inail, isi, bando inail, bando isi inail, regioni, bando nazionale, salute e sicurezza sul lavoro, trattore, agricoltura, macchine agricole, movimentazione manuale dei carichi,

Bando ISI INAIL 2022

Il presente bando ha l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori

inail_sito_web.png

Finalità

Il bando Isi Inail 2022 ha un duplice obbiettivo.


Il 1° è quello di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro. Come tale si intende il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori rispetto alle condizioni preesistenti e riscontrabile, con quanto riportato nella valutazione dei rischi aziendali (DVR).


Il 2° obbiettivo è quello di incentivare le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli all’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro.
Quest'ultimi devono essere caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

Soggetti destinatari

L’iniziativa è rivolta a tutte le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura e gli Enti del terzo settore.

 

E' rivolto inoltre alle micro e piccole imprese agricole operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli.

Progetti ammessi a finanziamento

Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 5 Assi di finanziamento:

 

  • Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale - Asse di finanziamento 1 (sub Assi 1.1 e 1.2)
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) - Asse di finanziamento 2
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto - Asse di finanziamento 3
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività - Asse di finanziamento 4
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli – Asse di finanziamento 5.

 

Tra le novità in vista, è previsto l’inserimento tra le opere finanziabili di quegli interventi finalizzati alla riduzione del rischio incendio mediante adozione di sistemi di prevenzione e/o protezione, ma anche gli interventi per la riduzione del rischio infortunistico attraverso l’acquisto e l’installazione di dispositivi di protezione per il rilevamento automatico delle persone e di barriere per protezione da macchine fisse e semoventi.

 

Anche sistemi anti radon tra gli interventi finanziabili, nello specifico per quanto riguarda la realizzazione di opere edili e di sistemi di ventilazione per i piani terra, seminterrati, interrati nei quali sia presente il gas.

 

Circa la movimentazione manuale dei carichi, potranno essere finanziate anche quelle macchine che non richiederanno una specifica valutazione del rischio e quelle per rischi da traino e da spinta di carichi.

 

Introdotte, inoltre, le macchine per la pulizia delle spiagge.

 

L’accesso ai fondi per la bonifica dell’amianto viene esteso alle micro e piccole imprese agricole.

Entità dell'agevolazione

Le risorse finanziarie destinate dall’Inail, ai progetti di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, sono ripartite per regione/provincia autonoma e per assi di finanziamento.

Il finanziamento, in conto capitale, è calcolato sulle spese ritenute ammissibili al netto dell’iva, come di seguito riportato.


a)    Per gli Assi 1, 2, 3 e 4 il finanziamento non supera il 65% delle spese ammissibili, fermo restando i seguenti limiti: 

  • Assi 1, 2, 3, il finanziamento complessivo di ciascun progetto non potrà essere inferiore a 5.000,00 euro né superiore a 130.000,00 euro. Non è previsto alcun limite minimo di finanziamento per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale di cui all’allegato (Asse di finanziamento 1.2);
  • Asse 4, il finanziamento complessivo di ciascun progetto non potrà essere inferiore a 2.000,00 euro né superiore a 50.000,00 euro.

 

b)    Per l’Asse 5 il finanziamento è concesso nella misura del: 

  • 40% per la generalità delle imprese agricole (sub Asse 5.1)
  • 50% per giovani agricoltori (sub Asse 5.2)

Per ciascun progetto il finanziamento non potrà essere inferiore a 1.000,00 euro né superiore a 60.000,00 euro.

Termine di presentazione della domanda

L'apertura della procedura informatica per la compilazione della domanda è fissata al 2 MAGGIO 2023.

La chiusura è fissata per il 16 GIUGNO 2023 alle ore 18:00

 

Entro il 16 giugno 2023 il calendario sarà aggiornato con la pubblicazione delle successive date per le varie procedure informatiche.

 

Contattaci per una consulenza gratuita e se deciderai di partecipare ti affiancheremo dalla presentazione della domanda, fino alla richiesta del contributo a fondo perduto.


351 66 75 962

351 66 75 962

​CONTATTI

bianco@3x

CF BUSINESS E CONSULENZE SRLS

Via dei Normanni, 320

87064 Corigliano Rossano (CS)

​P.Iva: 03770520785
Tel: 351 66 75 962

Tel: 328 90 23 750


facebook
instagram
whatsapp
telegram
phone
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder